Guerra dei Motori : Bing e Yahoo sfidano Google

Guerra dei Motori : Bing e Yahoo sfidano GoogleIl dominio pressochè assoluto di Google in quanto a motori di ricerca utilizzati su internet, potrebbe terminare a breve. L'alleanza tra Microsoft e Yahoo promette di dare del filo da torcere al monopolista di Palo Alto. Non riuscendo a competere da soli i due colossi del Web si sono uniti in un'alleanza strategica e operativa per cercare di riconquistare le posizioni perdute negli ultimi anni. Search Alliance, questo il nome dato alla condivisione di risorse tra i due giganti informatici, siglata nel corso del 2011. Yahoo ha in sostanza trasferito la sua tecnologia di ricerca su Bing.

Bing della Microsoft diventa dunque il vero motore di ricerca sul quale andranno ad appoggiarsi colossi come Yahoo, Msn, Lycos, Altavista, Hotbot, Aol e tanti altri ancora, tutti appartenenti al network di Yahoo. Anche se lo sforzo comune tra i due competitors darà di certo qualche apprezzabile risultato, scardinare il potere di Google appare davvero difficile, per una questione di fondo. Google è sempre stato un motore gratuito, Yahoo invece ha da sempre impostato una strategia a pagamento (pay per inclusion). Così mentre nelle pagine dei risultati (Serp) Google restituiva e continua a restituire siti pertinenti e di contenuto, Yahoo piazza in testa i siti che pagano per essere i primi. E' evidente che i navigatori preferiscono di gran lunga la prima tipologia di risultati. Nel Web il capitale a disposizione non è affatto garanzia di efficienza né di serietà. Google lo ha capito sin dagli albori, Yahoo no. L'aggressione legale che da tempo Google è costretta a subire sia in Europa che in altri paesi del mondo, cela in realtà il disagio delle grandi multinazionali, che a fronte di ingenti risorse finanziarie non riescono a controllare il Web.

Contact Us

tell us something

You can also write a simple CLASSIC mail and send to: Mr. Angelo Cerminara Via Venezia 139, 88900 Crotone (Italy) +39 328 66 28 814

web
stats